Previous
CLOSE

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni; puo' causare dipendenza patologica, gioca responsabilmente

iteam

Festival London: la favola di Kassam, dall'aula universitaria alla picca!

by Claudia G. Mongini. 30/01/2017 21.01.00

Le favole a volte si avverano, come quella del giovane Rehman Kassam, il primo vincitore del PokerStars Festival di Londra. Qualificato con un satellite gioca il suo primo grande evento.

23 anni, londinese, studente di giurisprudenza alla Nottingham University con una spiccata passione per la storia, Rehman "Re Re" Kassam ha trasformato un modesto investimento nella vincita più grande realizzata nella sua carriera non professionista.
Vive secondo il motto di "try again, fail again, fail better" (provaci ancora, fallisci ancora, fallisci meglio) e ha l'unico desiderio di laurearsi e diventare Kassam conquista Londraun buon avvocato.

Dopo appena un'ora dall'ultimo esame universitario prende il treno per andare a Londra, all'Hippodrome Casino, per giocare il suo satellite da £120, rischiando pure di arrivare in ritardo.
Conquista un posto al Main Event e, ancora incredulo, siede ai tavoli con i grandi nomi del poker internazionale, arrivando ad un tavolo finale inaspetatto.

944 entries, un prizepool generato di £824.112 spalmato sulle prime 184 posizioni a premio, ed un tavolo finale che lo vede partitre in svantaggio. Male che vada, conquisterà il payout minimo e una medaglia (le medaglie sono il premio per i partecipanti al Final Table, altra novità introdotta per i Festival).

E invece no.
Il primo a lasciare la sedia è Lan Van Trinh, felice di aver celebrato il rientro da professionista ai tavoli dopo un lustro; via anche l'ex chipleader Alexis Fleur e ancora Ludovic Geilich e Clement Tripodi.
Quarta piazza per Yuriy Boyko, una quarta posizione alla quale il player pare affezionato, dopo averla conquistata anche nel £2.200 High Roller per una moneta da £26.500.

I tre left optano per un deal; Daniel Harwood fa valere le sue chips, lui sembra essere a più riprese il favorito per la vittoria ma è dopo l'eliminazione di Eric Cech, il più short, che le carte cominciano a girare.
Kassam si ritrova con uno stack triplo rispetto a quello di Harwood e al livello 32 sigla la sua vittoria lasciando un segno nel primo torneo post EPT.

Niente da fare per Francesco Cortese che resta confinato alla sua 12° posizione con una moneta da £7.070 ed una bella bandierina; l'azzurro era in buona posizione prima di perdere una buona parte del suo stack proprio contro Harwood.


Questo il payout ufficiale del Main Event:
  1. Rehman Kassam, £89.320 (deal)
  2. Daniel Harwood, £95.000 (deal)
  3. Eric Cech, £70.000 (deal)
  4. Yuriy Boyko, £43.370
  5. Clement Tripodi, £31.510
  6. Ludovic Geilich, £22.950
  7. Alexis Fleur, £16.702
  8. Lam Van Trinh, £12.150

Photo credit (c) Mickey May per Rational Intellectual Holding

commenta con noi su Facebook

ti accompagniamo nel mondo del grande poker italiano con notizie, report ed eventi esclusivi!
seguici su Twitter, su Instagramscopri le nostre board su Pinterest e per ricevere aggiornamenti e promozioni, iscriviti alla nostra Newsletter e al nostro canale Telegram!